Timber by EMSIEN 3 Ltd BG

In barca: Le architetture del Ventunesimo Secolo a PadovaDaniel Libeskind, Studio Cappai Mainardis, Mario Botta, Studio Gregotti...

A Padova sorgono opere di noti "archistar" accanto ad architetture altrettanto interessanti anche se di autori meno noti.

Partendo dai migliori esempi della seconda metà del Novecento, quale la Torre Medoacense di Giulio Brunetta, l’itinerario si snoda sino al Parco d'Europa, sorto con la collaborazione dell'arch. Klaus-Jurgen Evert di Stoccarda quale esempio contemporaneo della sinergia fra architetti e ingegneri, tecnologi ed esperti di habitat.

Tempo escursione:
2h 30' in barca, 1h a piedi la prima o la seconda parte
Stagioni consigliate:
primavera - estate - autunno
Accessibilità a disabili:
Sì, se non effettuato in barca.

Le tappe principali

(L'itinerario si sviluppa in parte in barca e in parte a piedi)

Prima Parte

La Torre Medoacence (arch. ing. Giulio Brunetta): un rarissimo esempio di architettura wrightiana

10 Torre Medoacense CIMG1361

Palazzo Mediolanum (arch. Arrigo Corà): il primo Palazzo d'Artista in Italia

15 Palazzo Mediolanum CIMG3851

Euro Building (arch. Giovanni Scalcon): uno dei primi esempi di edificio ecologico in un centro storico

20 EuroBuilding giorno

Il Monumento alle Vittime dell'attentato alle Torri Gemelle (arch. David Libeskind): l’opera contemporanea padovana più criticata e più prestigiosa

30 Libeskind CIMG0011

La Torre Giotto (Studio Cappai - Mainardis e Studio Caramel): la rivisitazione medievale dello scomparso quartiere Conciapelli

40 Cappai Mainardis CIMG3812

Imbarco al monumento alle Vittime delle Twin Towers e sbarco al Portello.

Seconda parte

Il Polo di Psicologia dell’Università di Padova (arch. Gino Valle): un gioco di chiaroscuri e di pieni e vuoti

60 Polo Psicologia CIMG3706

La Passerella strallata su Via Venezia (ing. Tommaso Morbiato – Studio Vitaliani): una forma e una tecnologia che fa scuola nel mondo

90 Passerella CIMG1388

Il Parco d’Europa (realizzato con la collaborazione dell’arch. Klaus Jürgen Evert): un luogo di meditazione e silenzio nel cuore della città

100 Parco Europa CIMG1405

Il Giardino di Cristallo (arch. Luca Mosele, ing. Paolo Salvagnini): una serra tecnologica ricolma di piante succulente (grasse); e il Polo Didattico di Biomedicina (arch. Mario Botta): un fiore in mattoni, il "Fiore di Botta"

110 Giardino di Cristallo Polo Biologia

Il Centro direzionale La Cittadella (Studio Gregotti): un gioco di linee rette e perpendicolari accanto ad un parco composto solo di linee curve

120 Centro Direzionale CIMG3719

 

 


Fondo